Le 10 regole del bon ton a tavola

14/10/2016 08:43:32

Le 10 regole del bon ton a tavola

1) Buon appetito! Non si dice mai!

Cosa dice il galateo: per gli aristocratici, infatti, la tavola era un'occasione per conversare, creare alleanze e sinergie.. Ecco perché augurare buon appetito è scorretto. L'inizio del pasto avviene in silenzio e con disinvoltura, seguendo il padrone o la padrona di casa.

 

2) Cin Cin. Non si fa!

Cosa dice il galateo:  "Cin cin" è frutto della moda orientale diffusa nello scorso secolo nei salotti borghesi, un augurio che non si addice alle situazioni formali. Ben peggiore è il milanese "bollicine". Il galateo vuole che i calici vengano alzati con un piccolo e discreto cenno.

 

3) Mai chiedere il sale.

Cosa dice il galateo: Chiedere il sale, se non presente sulla tavola, è un gesto scorretto: la richiesta è un'affermazione velata che non apprezziamo il cibo offerto.

 

4) Formaggio e uova Mai tagliarle con il coltello!

Cosa dice il galateo: il coltello deve essere utilizzato solo per tagliare e le uova e il formaggio morbido possono essere tagliati con la forchetta, quindi non serve il coltello.

 

5) Il pane va spezzato con le mani.

Cosa dice il galateo: Il pane va spezzato in piccoli pezzi sul piattino da pane posto alla destra del piatto, senza riempire di briciole la tavola.

 

6) Mangiare il brodo. Come inclinare il piatto?

Cosa dice il galateo: inclinando verso di sé il piatto si ha meno padronanza del gesto ed è possibile rovesciare il tutto. Inclinandolo verso l'esterno si riesce a gestire meglio il gesto senza assumere posizioni a tavola scorrette.

 

7) Posate. Come vanno posizionate.

Cosa dice il galateo: durante le pause le posate vanno messe nel piatto con i lembi rivolti verso il basso, la posizione esatta è raffigurata dalle 20.20 dell'orologio. Finito il pasto le posate sono con i lembi verso l’alto, parallele alle ore 6.30.

 

8) Tovagliolo: posizionarlo sulle gambe, sempre!

Cosa dice il galateo: deve essere utilizzato soprattutto ogni volta che si decide di bere un sorso di acqua o di vino.

 

9) Caffè: mai mettere in bocca il cucchiaino!

Cosa dice il galateo: in realtà, il cucchiaino va utilizzato solo per mescolare e viene portato alla bocca solo quando deve portare qualcosa, mai per pulirlo.

 

10) Piatti e bicchieri hanno una disposizione precisa

Cosa dice il galateo: le posate sono ai lati del piatto, alla destra vanno i coltelli con la lama rivolta verso interno e per ultimo all'esterno il cucchiaio. Alla sinistra le forchette in ordine di utilizzo, dall'esterno all'interno. I bicchieri vanno posizionati sulla metà a sinistra del piatto alto. Il bicchiere del vino deve stare sopra la punta del coltello e verso il centro il bicchiere dell'acqua. Vicino ai bicchieri va posizionato il piattino per il pane.

Products link